Serie D girone C. Ambrosiana supera ostacolo Cartigliano


Dopo l'anticipo di lunedì Trento-Caldiero terminato in parità, si è completata questo mercoledì la 31^giornata nel girone C di Serie D. 

Tre punti pesantissimi per l'Ambrosiana, che rifila tre reti al Cartigliano e vede sempre più vicina la salvezza, anche se il ds Mattia Bergamaschi (nella foto) cerca di tenere alta la concentrazione: "Mancano ancora sette partite, un'eternità, non dobbiamo mollare!".  I numeri dei valpolicellesi nelle ultime otto partite parlano chiaro: diciotto punti, frutto di cinque vittorie e tre pareggi. Tornando alla sfida contro la formazione vicentina, l'Ambrosiana la sblocca verso la fine del primo tempo con Perinelli, nella ripresa segnano Rabbas e D'Orazio e la vittoria è in cassaforte. 

Tra i risultati più sorprendenti, si segnala il passo falso della Manzanese, battuta in trasferta dall'Union Feltre che riassapora la gioia dei tre punti dopo diverso tempo: l'ultimo successo risaliva infatti allo scorso 14 Febbraio, 2-0 in casa contro il Delta Porto Tolle. Ora la Manzanese divide il secondo posto con l'Union Clodiensechioggia, vittoriosa di misura contro la Luparense ed entrambe sono a meno dieci punti dalla capolista Trento. Successi importanti in chiave play off arrivano da Arzignano Val Chiampo e Cjarlins Muzane, che battono rispettivamente Mestre e Chions. S'infiamma la zona calda della classifica: la Virtus Bolzano fa la voce grossa contro l'Este e lo aggancia al quart'ultimo posto; il Campodarsego esce battuto dal campo dal Delta Porto Tolle e ora ha solo due lunghezze di vantaggio nei confronti dell'Union Feltre. Terminano in parità Union San Giorgio Sedico-Montebelluna  e Belluno-Adriese.

Nel prossimo turno, l'incontro clou sarà Manzanese-Trento; Virtus Bolzano e Belluno saranno le avversarie di Ambrosiana e Caldiero Terme.