Serie D girone C. Ultimi 180 minuti con attenzione rivolta ai play off e in coda


Ancora 180 minuti e poi la Serie D darà i suoi verdetti definitivi. Nel girone C alcuni sono stati già emessi mentre per gli altri bisognerà aspettare i risultati di queste ultime due domeniche.

E se è già stata scritta la promozione del Trento in Serie C e la retrocessione del Chions in Eccellenza, l'attenzione ora è tutta per la zona play off e a quale formazione scenderà insieme alla squadra friulana. In tre sono già sicure dei play off; Manzanese, Arzignano Val Chiampo e Union Clodiensechioggia; la quarta squadra al momento è il Caldiero Terme che dovrà lottare fino alla fine per tenere a distanza soprattutto Luparense e Mestre. Per i termali di bomber Zerbato (nella foto) e compagni questa domenica ci sarà l'insidiosissima trasferta proprio contro la Luparense che nell'ultimo turno ha battuto la Montebelluna.

In coda, è un'autentica bagarre e sono quattro le squadre che si giocano la salvezza: Union Feltre, Campodarsego, Virtus Bolzano e Montebelluna. Se per l'Union Feltre la sfida contro il già retrocesso Chions non dovrebbe rappresentare un ostacolo, l'incontro più interessante e dal pronostico incerto è senza dubbio Mestre-Virtus Bolzano. Tra le altre partite si segnala Arzignano Val Chiampo-Manzanese, al momento entrambi seconde in classifica a pari punti. Il calendario è completato da Belluno-Delta Porto Tolle, Montebelluna-Adriese, Este-Ambrosiana, Trento-Cjarlins Muzane, Union Clodiensechioggia-Campodarsego e Union San Giorgio Sedico-Cartigliano