Serie D: sorridono Sona Calcio, Caldiero Terme e Ambrosiana. Eccellenza: Valgatara e Vigasio esultano. San Martino Speme sconfitto


SERIE D

Turno positivo per le veronesi di Serie D con la giornata che va in archivio con il bilancio di una vittoria e due pareggi. Nel girone B, arriva la seconda vittoria consecutiva per il Sona Calcio che cala il tris sul campo del Ponte San Pietro vendicando così il ko dell'andata e mettendo una seria ipoteca sulla salvezza a quattro giornate dalla fine del campionato. A far felice Filippo Damini ci pensano Torri e Gerevini, quest'ultimo autore di una splendida doppietta. Rimanendo nel girone B, domenica amara per la prima della classe Seregno, battuto in casa dal Desenzano Calvina e il Fanfulla, vittorioso con una manita sul campo del Vis Nova Giussano, riduce a meno sei le lunghezze di ritardo dalla capolista. Restando nella zona alta della classifica, brillano Crema e Nibionnoggiono entrambe vittoriose mentre crolla la Casatese che esce con le ossa rotte dalla tana del Caravaggio. Nel girone C, il Caldiero Terme pareggia contro il Belluno tenendo ancora viva la speranza di centrare i play off: i termali vanno sotto, ma ci pensa Boldini a mettere le cose a posto e mister Cristian Soave può sorridere. Buon punto per l'Ambrosiana nella trasferta contro la Virtus Bolzano: importante era per i valpolicellesi di Tommaso Chiecchi allungare la striscia positiva e così è stato. Nelle altre partite, il Trento espugna il campo della Manzanese e vede ormai vicina la festa per la promozione in Serie C; l'Union Clodiensechioggia esce indenne dal campo della Montebelluna e rafforza il secondo posto mentre il Mestre cala il poker contro l'Union San Giorgio Sedico e si piazza in quarta posizione. Non deludono nelle sfide casalinghe Adriese e Campodarsego mentre il Delta Porto Tolle espugna il campo del Cartigliano.

ECCELLENZA

In Eccellenza nel girone A cambia ancora la testa della classifica. A guardare tutti dall'alto è ora il Montecchio Maggiore che fa la voce grossa sul campo del San Martino Speme segnando tre reti, due delle quali portano la firma di Franco Ballarini, già bomber in diverse squadre nel veronese. Nel derby scaligero esulta il Valgatara che batte in trasferta il Villafranca: i valpolicellesi segnano con Bonetti e Rambaldo; i castellani provano a riaprire la partita con un rigore di Cibin, ma non basta. Il Vigasio riscatta il ko di Arcella e batte il Bassano: i vicentini passano per primi in vantaggio, ma ci pensa Gritti a mettere le cose a pareggiare e Antenucci a siglare il gol vittoria. Seconda vittoria consecutiva per l'Arcella, che detta legge sul campo del Camisano e s'insidia al secondo posto dietro la capolista Montecchio. Tra le sfide di domenica prossima, si segnalano i derby Bassano-Calcio Schio e Valgatara-San Martino Speme; a completare il quadro ci saranno Camisano-Vigasio e Montecchio Maggiore-Villafranca mentre toccherà all'Arcella osservare il turno di riposo.