Solo un punto per il Chievo nella tana della Virtus Entella: Rigione risponde a Mazzitelli


 

Ottavo risultato utile in trasferta per il Chievo che porta via un punto dal csmpo della Virtus Entella e resta comunque in zona play off. A Chiavari, mister Aglietti dà piena fiducia alla formazione che martedì ha battuto il Frosinone e l'unica eccezione arriva a centrocampo dove Garritano rileva Dezi mentre la squadra di casa presenta tre novità rispetto alla gara persa contro il Pordenone: Sala a sinistra rileva Crialese, Toscano al posto dello squalificato Settembrini mentre in attacco ci sono Rodriguez e Morra. Nel primo tempo i primi dodici minuti sono tutti del Chievo: conclude due volte Vignato (al 4' e al 12'), ma non inquadra lo specchio della porta. La Virtus Entella si scuote e al 15' Morra raccoglie un cross di De Col e di testa sfiora il bersaglio grosso. I liguri crescono e i gialloblù soffrono ancora il dinamismo di Morra che al 24' si destreggia bene in area, ma si aiuta con un fallo di mano e l'azione sfuma. Passa un minuto e il Chievo va sotto: l'ex di turno Rodriguez scatta sulla destra, entra in area e scarica all'indietro per Mazzitelli che dal limite dell'area fa secco Semper. I clivensi non accusano il colpo e si riversano nell'area di rigore della Virtus Entella: Obi al 29' di testa manda fuori di pochissimo; poi sale in cattedra Borra che nega la gioia del gol al Djordjevic al 31' e ancora su Obi al 35'. Finisce il primo tempo con la Virtus Entella in vantaggio e mister Aglietti è costretto ad effettuare il primo cambio con Segre che rileva Obi. L'inizio della ripresa è veemente per il Chievo: ci prova subito Djordjevic ma la sua conclusione è centrale e Borra para. Oltre all'ex attaccante della Lazio, ci prova per tre volte Vignato, ma il portiere della Virtus Entella è ancora decisivo e salva il risultato al 48' e al 54' con due autentiche prodezze. Il meritato pareggio arriva al 62': sugli sviluppi di uno schema su punizione, Giaccherini mette in mezzo e Rigione si fa trovare pronto al momento giusto e deposita la palla in rete: per lui è il secondo centro stagionale. La Virtus Entella opera dei cambi e con il passare dei minuti, torna ad affacciarsi nell'area del Chievo che tuttavia non corre particolari rischi: all'80' Semper controlla in due tempi sulla conclusione di Paolucci che ci riprova quattro minuti dopo ma la sua punizione sorvola l'incrocio dei pali. L'arbitro, il signor Valerio Marini di Roma, assegna quattro minuti di recupero ma praticamente non succede più nulla e l'incontro finisce così in parità per 1-1. I gialloblù di Alfredo Aglietti centrano il settimo pareggio esterno nelle ultime otto partite e salgono in classifica a 46 pt. Venerdi prossimo al Bentegodi arriverà il Trapani di Fabrizio Castori, vittorioso contro il Livorno.