Sport Expo riapre finalmente le porte alla città


Dopo l’assenza dello scorso anno, le scuole del territorio tornano finalmente in visita alla grande kermesse sportiva allo Stadio Bentegodi Verona, 31 maggio 2021 – Sport Expo riapre finalmente le porte alla città, accogliendo i ragazzi delle scuole veronesi. Un grande ritorno, quello delle scuole, che nella special edition dello scorso anno non avevano potuto prendere parte alla kermesse sportiva. Numeri contingentati rispetto alle passate edizioni, che tuttavia costituiscono un importantissimo segnale di ripresa per il mondo delle scuole, a chiusura di un anno scolastico fortemente segnato dalle restrizioni anti covid. Puntuali alle 9:00, le scuole sono partite per il loro tour sportivo accompagnate dagli studenti di Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Verona. Centinaia di ragazzi, che non solo hanno seguito i tour delle scuole, ma hanno anche supportato Federazioni e società sportive nella realizzazione di tutte le attività. A salutare i piccoli visitatori di Sport Expo c’erano anche diverse eccellenze dello sport italiano: i giavellottisti del Centro Sportivo Carabinieri Paola Padovan e Antonio Fent, insieme ad Aurora Bortolazzi, atleta del Centro Sportivo Aeronautica Militare che gareggia nell’equitazione. Sport Expo è solo all’inizio dei propri festeggiamenti: nella giornata di domani sono attese altre classi provenienti dalle scuole primarie e secondarie del territorio, mentre nel pomeriggio le porte del Bentegodi apriranno al pubblico e ai primi tornei delle federazioni sportive presenti. Sempre nella giornata di domani – alle ore 10:30 – avverrà anche l’inaugurazione ufficiale della manifestazione, alla presenza del Sindaco Sboarina, dell’Assessore allo Sport Filippo Rando e delle tante istituzioni che hanno reso possibile la realizzazione di Sport Expo. Da domani, dopo un primo assaggio nelle giornate dedicate alle scuole, bambini e ragazzi potranno tornare insieme alle loro famiglie per provare tutte le discipline sportive presenti a Sport Expo. Domani dalle 15:00 alle 19:00 e mercoledì dalle 9:00 alle 19:00 i piccoli atleti potranno avventurarsi tra Stadio Bentegodi, Antistadio Guido Tavellin, Palazzina Masprone, Tensostruttura AGSM Forum, Stadio Olivieri e BMX Olympic Arena. Una quindicesima edizione in grande stile, organizzata dal Comune di Verona con Lidl Italia nel ruolo di presenter partner. Sport Expo gode del prestigioso patrocinio del CONI Nazionale, di Regione Veneto e di ULSS9 Verona, nonché della collaborazione di FIPAV Verona, con la facoltà di Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Verona, l’Ufficio Scolastico Territoriale di Verona e la Fondazione Bentegodi. DNA Sport Consulting si conferma alla regia organizzativa. L’ingresso a Sport Expo è come sempre gratuito, previa registrazione sul sito www.sportexpoverona.it. Le iscrizioni sono già aperte sul sito e sono particolarmente importanti per garantire il corretto flusso di partecipanti, nonché il rispetto di tutte le misure di sicurezza. La registrazione è molto semplice: compilando il modulo online, si riceveranno via mail il voucher di conferma e riepilogo della registrazione, ma anche le relative autocertificazioni - per adulti e minori - da stampare, firmare e portare all’ingresso. La formula è quella già collaudata nel 2020: ingressi contingentati, personale dedicato al controllo delle singole aree sportive, procedure di igienizzazione e quattro diversi accessi per evitare la formazione di code. Lidl Italia è lo storico presenter partner della manifestazione, ne condivide sin dalle primissime edizioni i valori e la mission. AGSM AIM è main sponsor, mentre Vicentini si conferma automotive partner, dando la possibilità di effettuare dei test drive. Windtex è partner, AMT il mobility partner. Sport Expo si svolge con la collaborazione di VeronaMercato, ATV e Consorzio Zai. I green partner sono Serit e Amia, Gazebo Flash e Spazio Visibile sono fornitori ufficiali. Per la mobilità sostenibile continua la collaborazione con Verona Tour e FIAB, mentre i supporter sono EdilCDP, UPRent, Dolomia e MAPA.