Torna alla vittoria la Virtus. Il Legnago Salus pareggia.


La 32^ma giornata di Serie C è positiva per le formazioni veronesi. Torna alla vittoria la Virtus, che batte  in rimonta 3-1 l'Alma Juventus Fano al "Gavagnin Nocini". Il primo tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio e sembra di rivivere l'incubo delle ultime partite. A cancellare il tutto ci pensa Danti (foto) nella ripresa che suona la carica: suo il gol del pareggio su rigore e del sorpasso su punizione; poi dal suo calcio piazzato, colpisce di testa Visentin e i tre punti sono in cassaforte: finalmente Gigi Fresco può alzare le mani al cielo.

Il Legnago Salus pareggia 1-1 contro la Sambenedettese e centra il terzo risultato utile sotto la gestione di mister Giovanni Colella: una vittoria e due pareggi da quando è subentrato a Massimo Bagatti. Due rigori decidono la gara: sono gli ospiti a chiudere in vantaggio il primo tempo; ad inizio ripresa è Rolfini a ristabilire la parità e il risultato resterà così fino alla fine. 

Nelle altre partite, il Padova batte in trasferta la Vis Pesaro e torna ad allungare in vetta, complice la sconfitta del Sudtirol contro il Perugia che riscatta così la sconfitta nel derby contro il Gubbio; manita del Matelica alla Fermana. In chiave salvezza, si annullano Arezzo e Imolese con l'incontro che termina senza reti.