Turno infrasettimanale di Serie D con due pareggi e tre sconfitte per le formazioni veronesi


 

Si è disputato questo mercoledì il turno infrasettimanale di Serie D, l'undicesima giornata di campionato e per le nostre formazioni veronesi il bilancio è decisamente negativo con due pareggi e tre sconfitte.

Legnago Salus e Villafranca pareggiano 0-0 nelle rispettive sfide casalinghe contro Union Clodiense Chioggia e San Luigi, tuttavia il punto può essere considerato positivo solo per la formazione di mister Bagatti mentre per i castellani ha un sapore amaro anche perché contro la compagine triestina che occupa l'ultimo posto in classifica sarebbe stato fondamentale vincere. Nemmeno il Caldiero Terme sfrutta a dovere il turno davanti al proprio pubblico: contro il Cjarlins Muzane i termali incassano il secondo stop consecutivo.

Trasferte da dimenticare per Ambrosiana e Vigasio: i valpolicellesi si illudono nella tana del Chions con la rete di Moscatelli, ma la formazione di casa ribalta il risultato mentre i ragazzi di Andrea Orecchia escono sconfitti da Campodarsego con i padovani che ora agganciano in vetta il Cartigliano, fermato sul pareggio dalla Luparense.

Negli altri incontri, colpaccio del Belluno che s'impone sul campo dell'Adriese mentre Montebelluna, Mestre e Union Feltre battono di misura rispettivamente Delta Porto Tolle, Tamai e Este.

Domenica prossima si disputerà la dodicesima giornata e tra gli incontri spicca il derby Ambrosiana-Legnago. Il Vigasio affronterà in casa l'Union Feltre mentre per Villafranca e Caldiero Terme ci saranno gli ostacoli Tamai e San Luigi.