Turno infrasettimanale di Serie D. Fa festa solo l'Ambrosiana. Sona pareggia in extremis. Caldiero Terme interrompe striscia positiva


Una vittoria, un pareggio e una sconfitta. Questo è il bilancio delle squadre veronesi nel turno infrasettimanale di Serie D, dove si è disputata la 2^ di ritorno nel girone B e la 3^ nel girone C.

Esulta l'Ambrosiana con i valpolicellesi di mister Chiecchi che s'impongono 1-2 in trasferta contro l'Union Feltre e di fatto riaprono i giochi in chiave salvezza.  Pareggia Il Sona Calcio. Marchesini e compagni conquistano un punto prezioso dalla tana del Caravaggio: sotto di due reti, i rossoblù reagiscono e acciuffano in extremis il pari. Cade il Caldiero Terme che interrompe una lunga serie positiva che durava da sette partite. I termali del presidente Filippo Berti alzano bandiera bianca contro l'Adriese che s'impone di misura.

Spostando l'attenzione alle altre gare, nel girone B la Casatese vince in trasferta contro il Villa Valle e si conferma in testa alla classifica; secondo ko consecutivo per il Seregno, battuto in casa dalla Virtus Ciseranobergamo tuttavia resiste al secondo posto. Torna al successo il Crema che rifila tre reti al Vis Nova Giussano e aggancia al terzo posto il Brusaporto, battuto in casa dal NibionnOggiono. Terminano in parità le sfide Breno-Fanfulla e Tritium-Ponte San Pietro mentre il Desenzano Calvina si aggiudica il derby tutto bresciano con lo Sporting Franciacorta. E' stata rinviata a data da destinarsi Real Calepina-Scanzorosciate per casi di positività al covid nella squadra di casa. 

Nel girone C, il Trento batte l'Este e si conferma in vetta; dietro tiene il passo la Manzanese, vittoriosa contro la Virtus Bolzano mentre rallenta l'Union Clodiensechioggia, fermata sul pareggio dal Delta Porto Tolle e  tra l'altro unica gara terminata in parità. Vincono in trasferta Arzignano Val Chiampo, Chions e Campodarsego, rispettivamente contro Belluno, Metre e Montebelluna; successi casalinghi per Luparense e Union San Giorgio Sedico che superano Cartigliano e Cjarlins Muzane