Turno infrasettimanale di Serie D girone C. Trento rinvia festa promozione. Male Caldiero Terme e Ambrosiana


Si è disputato questo mercoledì l’ultimo turno infrasettimanale nel girone C di Serie D, la 34^giornata di campionato.

Il Trento fa il suo dovere e vince in trasferta contro l’Adriese, tuttavia deve ancora rimandare la festa della promozione in Serie C. La Manzanese non va oltre il pareggio contro l’Union Clodiensechioggia e viene scavalcata al secondo posto dall’Arzignano Val Chiampo che cala il poker contro il Cjarlins Muzane. Sono quattordici punti che dividono Trento e Arzignano Val Chiampo, ma quest’ultima deve recuperare la partita contro il Campodarsego.

Mercoledì amaro per le veronesi: brutto passo falso per il Caldiero Terme, che cede di misura in casa contro l’Union Feltre e per gli ospiti i tre punti sono fondamentali in chiave salvezza; l’Ambrosiana esce battuta dal campo del Campodarsego che rifila ai rossoneri quattro reti e tiene accesa la lotta nei bassifondi della classifica.

Nella zona play off, brilla il solo Mestre che rialza la testa e cala il tris nella tana della Montebelluna; crolla la Luparense, battuta in casa dall’Union San Giorgio Sedico. Infine si registra la manita del Delta Porto Tolle al Chions, mentre terminano in parità le sfide Cartigliano-Este e Virtus Bolzano-Belluno, entrambe con il risultato di 1-1.