Turno infrasettimanale di Serie D. Sona Calcio e Caldiero Terme vittoriose. Ambrosiana pareggia.


Si è disputato il turno infrasettimanale in Serie D, la 26^ nel girone B e la 29^ nel girone C e il bilancio è positivo per le nostre veronesi con due vittorie e un pareggio. Nel girone B, torna alla vittoria il Sona Calcio, che riassapora il gusto dei tre punti dopo due sconfitte consecutive e soprattutto si mantiene lontano dalla zona play out. I rossoblù di Filippo Damini (nella foto) s'impongono 2-1 contro la Virtus CiseranoBergamo grazie alle reti di Marchesini e Gerevini. Nelle altre partite, il Seregno vince in trasferta sul campo del Breno e allunga sulla diretta rivale Casatese, battuta dal Ponte San Pietro. Crolla il Crema, sconfitto in casa dal Brusaporto; il Fanfulla conferma lo splendido momento e contro lo Scanzorosciate centra la quinta vittoria consecutiva. Successi esterni per Villa Valle e Real Calepina, che s'impongono rispettivamente contro Caravaggio e NibionnOggiono. Il Vis Nova Giussano batte di misura lo Sporting Franciacorta mentre si dividono la posta Tritium e Desenzano Calvina. 

Nel girone C, il Caldiero Terme batte in trasferta 2-0 l'Este e allunga la striscia positiva: di Zerbato su rigore e Viviani le reti dei termali di Cristian Soave che mantengono così il quarto posto in proiezione play off. L'Adriese rallenta la corsa dell'Ambrosiana, 2-2 il risultato finale: i valpolicellesi vanno sotto di due reti, ma ci pensano Rabbas su rigore e Perinelli a mettere le cose a posto e alla fine arriva un punto comunque prezioso. Nelle altre partite, il Trento cala il poker contro la Luparense e allunga sulla diretta rivale Manzanese che non  va oltre il pareggio sul campo del Belluno; brilla il Mestre che s'impone nella tana dell'Union Clodiensechioggia. In coda, arrivano tre punti preziosi per il Campodarsego che piega in trasferta il fanalino di coda Chions e lontano dalle mura amiche fa festa anche la Montebelluna che rifila tre reti all'Union Feltre. Non deludono in casa Arzignano Val Chiampo, Cjarlins Muzane e Delta Porto Tolle che conquistano i tre punti rispettivamente contro Union San Giorgio Sedico, Cartigliano e Virtus Bolzano.