Turno pre pasquale amaro per Legnago Salus e Virtus


In Serie C è un turno pre pasquale amaro per le veronesi, entrambe sconfitte anche se a dir il vero le avversarie erano di tutto rispetto.

S'interrompe la serie positiva del Legnago Salus targato Giovanni Colella che cade a testa altissima contro il Sudtirol, 2-3 a favore degli altoatesini il risultato finale. Al "Mario Sandrini" gli ospiti vanno per primi in vantaggio con Malomo, ma prima dell'intervallo Antonelli sigla il gol del pareggio. Nella ripresa, il Legnago Salus capovolge il risultato con Buric, ma la gioia dura poco e viene fuori la forza della seconda in classifica che pareggia su rigore con Casiraghi e sigla il gol vittoria con Vinetot.

La Virtus cede 0-3 contro il Perugia che doveva vendicare il mezzo passo falso di mercoledì contro la Fermana. Al "Gavagnin Nocini" i rossoblù di Gigi Fresco alzano bandiera bianca contro la terza forza del campionato. Il Perugia mette in cassaforte i tre punti già nel primo tempo con i gol di Rosi e Melchiorri mentre nella ripresa ci pensa Murano a calare il tris. Nella Virtus, Danti è ancora il migliore in campo, ma questa volta la fortuna gli volta le spalle: un palo e una grande prodezza del portiere Monaco gli negano la gioia del gol.

Nel prossimo turno, il Legnago Salus sfiderà in trasferta il Mantova mentre la Virtus andrà nella tana del Sudtirol.