Uno straordinario Silvestri e tre reti non sono sufficienti per battere il Sassuolo.


Silvestri 7- Battuto solo da autentici capolavori, ne evita perlomeno altre tre. Rrahmani 6- Svetta sulle palle alte in area si vede in avanti solo nel primo tempo. Gunter 6- Prima partita dopo mesi dimostra però di esserci. Kumbulla 5,5- Si fa ammonire e perde lucidità non rientra nella ripresa. (Empereur 6- Entra bene in gara e lotta con piglio e autorità non lasciando spazio agli avversari). Adjapong 6- Forse in ritardo sul primo goal di Boga, ma si era spostato per aiutare Rrahmani. Nel primo tempo alcune interessanti cavalcate in avanti. Amrabat 6- Buon primo tempo dove difende e attacca, come lo conosciamo, nella ripresa sta troppo in copertura. Veloso 5,5- Il professore non entra in partita ma, soprattutto il suo fatato sinistro latita sulle palle inattive.(Badu5,5- La mezzora di difesa a oltranza non esalta le sue qualità.) Lazovic 7.5- Segna un super goal, il secondo in terra emiliana, fa l’assist per Stepinski, il sesto in campionato, per oltre un’ora incontenibile, poi anche lui a difendere il fortino. Pessina 6,5- Perfetto nel capire che la palla dopo il rimpallo Pazzini difensore poteva arrivare a lui che con freddezza fulmina Consigli.  Zaccagni 6,5- La catena di sinistra è micidiale e il Sassuolo la soffre terribilmente. Cala nella ripresa.(Verre s.v- Entra a inizio recupero e non può dare grande aiuto.) Stepinski 6,5 –Torna, un po’ a sorpresa, titolare dal primo minuto ma ripaga Juric partecipando alla costruzione del primo vantaggio e segnando la seconda rete. Si sacrifica in un gran lavoro di ripiegamento. (Pazzini 6- Mezzora per portare esperienza e, dopo una decina di minuti, la mette a frutto. Vince un corpo a corpo, con Magnani, confonde un altro difensore e riesce a far pervenire la palla a Pessina che insacca il terzo goal.)