ART Breaking NEWS

Ventura se ne va, torna il talismano Di Carlo


 

Il ChievoVerona annuncia, con due differenti comunicati, prima la risoluzione consensuale con Giampiero Ventura e il suo staff quindi l’accordo, per un anno, con Mimmo Di Carlo.  Il cinquantaquattrenne allenatore ciociaro, dopo aver militato per molti anni nel Vicenza, ha intrapreso la carriera di allenatore. Campedelli lo chiamò, nel novembre 2008, al capezzale del Chievo, dopo aver esonerato Beppe Iachini con la squadra ultima in classifica. Al termine di una cavalcata entusiasmante, i clivensi si salvarono, con una gara d’anticipo, totalizzando 38 punti di cui 32 sotto la sua guida. Rimane al timone del Chievo anche nell’annata successiva dove, con 44 punti e la 5° miglior difesa del campionato, s’insediò al 14° posto in classifica. A fine stagione le strade fra Di Carlo e il Chievo si separarono per ritrovarsi nella stagione 2011/12 che vide la squadra chiudere al 10° posto con 49 punti. Nel campionato successivo, dopo sei giornate con un successo e cinque sconfitte, fu sollevato dall’incarico. Negli ultimi sei anni ha allenato sia in A (Livorno e Cesena) sia in B (Spezia e Novara) con alterne fortune. Il Presidente Campedelli, superata la sorpresa dell’abbandono di Ventura, ha deciso di affidarsi a lui per cercare, per la terza volta, di compiere il miracolo. Lo staff di Mimmo Di Carlo sarà composto dal vice Claudio Valigi, dal preparatore atletico Lorenzo Riela e dal collaboratore tecnico Martino Sofia.