Verso Virtus Verona-Cesena. La conferenza stampa di Gigi Fresco


Dopo il pareggio di Gubbio, la Virtus Verona torna fra le mura amiche. Al Gavagnin Nocini, fischio d'inizio alle ore 15, arriva il blasonato Cesena ancora a secco di punti. I bianconeri hanno perso nettamente al debutto a Carpi (1-4) e nell'ultimo turno sono stati sconfitti in casa dal Vis Pesaro (1-2). Bomber Odogwu e compagni vogliono regalare la prima vittoria stagionale al proprio pubblico: sarebbe un importante iniezione di fiducia per il futuro.

"Come tutte le altre big di questo campionato, anche il Cesena ha allestito una rosa competitiva",  ha evidenziato Gigi Fresco in conferenza stampa, "Potrà contare, anche in trasferta, su un gran numero di tifosi. Hanno iniziato con fatica questo torneo ma si riprenderanno, speriamo a partire da domenica prossima". Poi la sua attenzione si sposta verso la sua squadra e prosegue: "Dovremo migliorare e dovremo farlo anche in fretta. La gestione della partita presenta ancora alcune pecche, ci stiamo lavorando sopra ma la medicina migliore rimane la vittoria. Peccato per quanto successo a Gubbio sette giorni fa, i tre punti ci sono sfuggiti nel recupero ma va anche detto che il pareggio è da considerare il risultato più giusto. E anche vero che col Padova abbiamo perso e non meritavamo di farlo. Sia nella prima che nella seconda giornata sono stati decisivi gli episodi, sarà una prerogativa di questo campionato. L'attenzione, nell'arco della gara, non deve venire mai meno". 

La terza giornata di campionato propone altre sfide interessanti come Carpi-L.R. Vicenza, Modena-Padova e Triestina-Piacenza.