ART Breaking NEWS

Vignato e Hetemay, il giovane e il vecchio, castigano la Lazio


Semper 6,5 – Buono il debutto del ventunenne croato. Attento fra i pali maggior precisione nelle uscite. Depaoli 6,5- Bene, pur con molta fisicità, nella fase difensiva ha il merito dell’assist per Hetemay. Cesar 6,5- Il vecchio guerriero non tradisce. E’ il padrone a centro area. Leggermente in ritardo su Caicedo. Bani 6,5- Neutralizza alla grande Immobile e salva un tiro a botta sicura.  Barba 6,5- Gioca con grande attenzione non sembra mai in difficoltà. Leris 6,5-Sembra tarantolato tanto corre e combatte peccato non sia preciso nelle conclusioni. Rigoni 6,5- Erge una diga quasi insormontabile per i laziali, talvolta usa le maniere forti e ci scappa il giallo, comunque molta sostanza. (Dioussé 6,5- Dopo un inizio non preciso trova il ritmo giusto e diventa utilissimo nel finale.) Hetemay 7,5- Questo è il finnico che conosciamo e abbiamo sempre apprezzato. Uomo ovunque, trova anche il tempo di segnare la rete del raddoppio e di fornire un assist sprecato da Stepinski. Vignato 7,5- Trova la sua prima rete in Serie A con un goal molto bello. Ha un’altra opportunità che non concretizza. Esce dopo una prova eccellente. (Kiyine s.v.- Un quarto d’ora per aiutare la squadra.)- Stepinski 6,5- Protagonista due volte. Causa, involontariamente, l’espulsione di Milinkovic-Savic e serve, di tacco, un assist perfetto a Vignato. Si divora il goal su servizio di Hetemay. (Pellissier s.v.- Solo il tempo di festeggiare con i compagni.) Meggiorini 6,5- Il solito indomabile lottatore. Non sarà preciso sotto rete ma tiene in continua apprensione la difesa laziale.