Vignato incanta ma Renzetti è inesauribile e serve assist d'oro


Semper 6,5- Sulla rete nulla può, aveva già fatto bene su Diaw. Serata tutto sommato tranquilla. Dickmann 6,5- Un’ottima diagonale sul finire del primo tempo e un gran tiro sull’esterno della rete. Più impegnato ad attaccare che a difendere. Leverbe 6- Soffre la fisicità e la velocità di Diaw lo perde solo nell’occasione del goal poi lo doma e non soffre più. Rigione 6,5- Ottima la scelta di tempo per anticipare i difensori nell’occasione della rete del pareggio. Domina con assoluta tranquillità l’area di rigore. Terza rete per lui. Renzetti 7- Inesauribile, percorre innumerevoli volte la sua fascia serve un assist al bacio per la rete di Djordjevic, s’incarica di battere angoli e punizioni, sempre con palle molto pericolose. Ottima serata.  Segre 6- Opera in varie zone del campo anche se talvolta sembra eclissarsi poi riappare e con traversoni pericolosi e tiri improvvisi crea panico. (Karamoko s.v- Pochi minuti per far rifiatare Jacopo). Zuelli 7- Preferito a Esposito, dimostra maturità e notevole visione di gioco. (Esposito s.v- Dieci minuti per non arrugginire.) Obi 6- Gioca sulla fascia sinistra non trovando grandi difficoltà, mette spesso l’esperienza in campo.  (Di Noia 7- Gli bastano cinque minuti per scaricare il micidiale sinistro e calare il tris. A centrocampo ha il suo peso.) Djordjevic 7- Lotta e combatte per quasi novanta minuti. Sua la stupenda girata che Paleari allontana proprio sui piedi di Vignato, spettacolare lo stacco aereo che impatta il gran traversone di Renzetti. In un’altra occasione Paleari sfodera il miracolo. Nona rete in campionato.(Grubac s.v- Due minuti per la standing ovation virtuale per Djordjevic) Ceter 5,5- Parte titolare e per buona parte del primo tempo litiga con il pallone ogni volta che arriva fra i suoi piedi, un po’ meglio nella ripresa dove, riesce con la sua velocità a sfuggire al difensore poi però vanifica con traversoni fuori misura e un tiraccio in curva. Vignato 7,5- Gioca con un’autorevolezza incredibile per i suoi vent’anni. Segna il goal del vantaggio con una rasoiata di sinistro che non da scampo a Paleari. Nella ripresa si esibisce in alcune azioni spettacolari che, avrebbero mandato in estasi il pubblico. Quinta rete stagionale. E’ di categoria superiore.