Virtus batte Imolese. Legnago Salus pari a Ravenna


Continua il momento magico della Virtus. Dopo l'exploit con Modena e Cesena, arriva un'altra vittoria per i rossoblù di Gigi Fresco, questa volta in casa contro l'Imolese, 3-1 il risultato finale,  e ritrova quel successo al "Gavagnin Nocini" che mancava dallo scorso 11 Novembre, 3-0 al Feralpisalò. La Virtus sblocca la gara con Pittarello al 23'; gli ospiti non demordono e acciuffano il pareggio con Polidori al 33' su rigore; prima dell'intervallo ci pensa Danti a siglare il nuovo vantaggio. Nella ripresa, l'Imolese si spinge in avanti alla ricerca del pareggio; Giacomel si dimostra strepitoso e si dimostra insuperabile, prima su una punizione di Bentivegna e poi su una conclusione di Polidori. A due minuti dalla fine, ci pensa Arma a segnare e mettere in cassaforte i tre punti.

Pareggia il Legnago Salus sul campo del Ravenna di mister Leonardo Colucci, ex centrocampista e capitano dell'Hellas Verona con Bulevardi croce e delizia per i biancazzurri di Massimo Bagatti. Pochi gli spunti degni di nota nel primo tempo, ma il Legnago Salus va al riposo in vantaggio grazie alla rete siglata da  Bulevardi al 23'.  Nella ripresa, i romagnoli entrano in campo decisi a recuperare lo svantaggio, mentre il Legnago Salus agisce di rimessa. Il pareggio arriva al 63' con una rovesciata di Mokulu ma Pizzignacco non è esente da colpe. Passano dieci minuti e il Legnago Salus resta in dieci: Bulevardi si fa espellere per doppia ammonizione. Pizzignacco  si riscatta e con un grande intervento dice di no a Sereni al 45'. Finisce così 1-1 e il Legnago Salus porta a casa un punto comunque prezioso. 

Negli altri anticipi della 2^ di ritorno inciampano sia Sudtirol che Modena:  pareggiano gli altoatesini, 1-1 sul campo della Fermana, mentre va peggio ai canarini, battuti 1-0 dalla Vis Pesaro. La Triestina batte in casa 2-1 il Cesena,  mentre la Sambenedettese supera in trasferta 2-1 il Gubbio. Domani la giornata si completerà con Carpi-Mantova, Feralpisalò-Matelica, Padova-Alma Juventus Fano e Perugia-Arezzo.