Virtus, ko amaro. Virtus Verona/Albinoleffe 1-2


Un’altra sconfitta per la Virtus Verona che dovrà ancora soffrire per centrare l’obiettivo della salvezza. L’Albinoleffe espugna il Gavagnin Nocini imponendosi per 2-1 contro i rossoblù di Gigi Fresco 

Pronti via e la formazione guidata dall’ex Chievo Michele Marcolini segna con Sibilli. La rete subita a freddo condiziona non poco la Virtus Verona che chiude così in svantaggio il primo tempo.

Alla ripresa del gioco dopo l’intervallo l’Albinoleffe raddoppia su rigore al 14’ con Sbaffo e la gara si mette ancora di più in salita per i rossoblù.

La Virtus Verona riapre la gara con una perla su punizione di Danti al 27’ ma purtroppo il pareggio non arriva e al triplice fischio finale l’Albinoleffe esulta.

Nelle altre gare che riguardano la bassa classifica, l’Alma Fano perde a Vicenza e resta ultima; il Renate cade in casa contro il Feralpisalò mentre il Rimini pareggia nella tana del Vis Pesaro; il Pordenone batte il Giana Erminio ed è matematicamente promosso in Serie B.

Domenica prossima si giocherà l’ultima gara di campionato e la Virtus Verona giocherà a Gubbio: obiettivo dei ragazzi di Gigi Fresco sarà vincere indipendentemente da come poi finirà lo scontro diretto Rimini-Renate.