Virtus, un punto e tanto rammarico. Legnago Salus ringrazia il maltempo


Un pareggio e tanto rammarico per la Virtus che deve ancora rimandare l'appuntamento con la prima vittoria stagionale e nella trasferta contro la Pergolettese si deve accontentare di un solo punto.  

I rossoblù chiudono in vantaggio il primo tempo con il rigore di Pittarello, secondo gol consecutivo per lui dal dischetto dopo quello realizzato al Piacenza mercoledì nel recupero della 2^giornata. Dopo sette minuti della ripresa, Zugaro raddoppia e tutto sembra in discesa, ma il calcio è sport spietato e non bisogna mai alzare le mani al cielo prima del triplice fischio finale. In sei minuti i ragazzi di Gigi Fresco buttano tutto alle ortiche: al 16' Varas su rigore riapre la partita e dopo sei minuti, al 22', ci pensa Vitalucci di testa a siglare il gol del pareggio che alla fine sarà anche il risultato finale.

Il Legnago Salus ringrazia il maltempo. E' stata sospesa al termine del primo tempo la sfida casalinga contro il Sudtirol con gli ospiti in vantaggio per 1-0 grazie alla rete segnata in apertura di Odogwu. Nonostante l'incessante pioggia al "Mario Sandrini", i biancazzurri di mister Colella, stavano disputando una buona gara e sia Juanito Gomez che Contini hanno sfiorato il pareggio. Dopo l'intervallo, l'arbitro e i capitani hanno provato a verificare le condizioni del campo: in alcune zone il pallone rimbalzava in altre no e quindi si è deciso per la sospensione definitiva. 

Dopo cinque giornate di campionato, continua la marcia trionfale del Padova di mister Massimo Pavanel che centra la quinta vittoria in altrettante partite superando in trasferta la Pro Patria.