Virtus Verona battuta: all'Euganeo fa festa il Padova (2-0)


 

Derby amaro per la Virtus Verona, sconfitta 2-0 in trasferta dal Padova. All'Euganeo i rossoblù non si fanno intimorire dalla capolista e anzi, sfiorano il gol con Danti, già match winner domenica scorsa nella vittoria contro il Matelica, ma è strepitoso il portiere Vannucchi a dire di no.

Le due squadre vanno all'intervallo sullo 0-0, ma se fosse finito con il vantaggio della Virtus Verona non ci sarebbe stato nulla da dire.

La gara si sblocca al 61': Hallfredsson, con un sinistro a giro, fa secco Sibi, Padova in vantaggio; la Virtus Verona risponde dopo un minuto con Cazzola ma Vannucchi si fa trovare pronto.

Al 73' il fattaccio: Visentin colpisce il portiere biancoscudato e si fa espellere. La partita della Virtus Verona finisce praticamente lì e il Padova trova il raddoppio con Nicastro all'84'. 

Nei cinque minuti di recupero non succede nulla e al triplice fischio finale esultano i ragazzi di mister Mandorlini che ora allungano in vetta a più tre sul terzetto Carpi, Feralpisalò e Perugia.

Ora la Serie C tornerà in campo questo mercoledì con il turno infrasettimanale: la Virtus Verona cercherà il pronto riscatto al Gavagnin Nocini contro il Feralpisalò; sfida casalinga anche per il Legnago Salus: al Sandrini arriverà il Matelica.