ART Breaking NEWS

Virtus Verona non si ferma più/ Virtus Verona-Rimini 3-0


Vincere per confermare il buon momento. La Virtus Verona non poteva fallire l'appuntamento davanti al proprio pubblico e contro il Rimini i tre punti erano fondamentali perché si trattata di uno scontro diretto in chiave salvezza. 

Al Gavagnin Nocini sono solo applausi per i rossoblù di Gigi Fresco che giocano una partita pressoché perfetta e s'impongono con un  netto 3-0 che non lascia scampo al team romagnolo.

I gol arrivano tutti nel primo tempo: apre Danti, il raddoppio porta la firma di Manfrin e il tris lo segna Ferrara: il Rimini si può dire già al tappeto all'intervallo. Nel secondo tempo, il Rimini prova a reagire: Giacomel è strepitoso e tiene la propria porta inviolata, ma sono della Virtus Verona le azioni migliori e per due volte il poker è solo sfiorato. Al triplice fischio finale è festa grande con i rossoblù festanti e così le tante amarezze del girone d'andata sono solo un lontano ricordo. 

Nelle altre gare, la capolista Pordenone pareggia in trasferta contro la Ternana; la Triestina cala il poker contro la Sambenedettese mentre il Lanerossi Vicenza non va oltre il pari contro il Sudtirol. In coda, termina senza reti la sfida Gubbio-Renate mentre il Giana Erminio perde in casa contro il Teramo. 

Ora importante sarà mantenere alta la concentrazione già a partire dalla prossima domenica, quando la Virtus Verona andrà nella tana della Sambenedettese.