Virtus Verona vince ancora Virtus Verona/Vis Pesaro 3-1


Più forti dell'emergenza e degli infortuni. Dopo i tre punti conquistati in terra di Romagna contro il Rimini, la Virtus Verona concede il bis e batte il Vis Pesaro confermando di essere in uno splendido momento e soprattutto di essere sempre "più squadra" come aveva dichiarato alla vigilia del match Gigi Fresco.

I rossoblù prendono in mano le redini dell'incontro sin dalle battute iniziali e si capisce che per la squadra marchigiana sarebbe stata una giornata difficile. Il vantaggio si materializza praticamente in avvio: è il 5' e Cazzola con un gran tiro a giro di mancino infila la palla all'incrocio. Il raddoppio arriva al 40' con una splendida sforbiciata di Danti su assist di Odogwu: per Mimmo è il primo gol stagionale e con questo risultato le due squadre vanno all'intervallo

Nella ripresa, i ragazzi di Gigi Fresco colpiscono ancora ed è Sirignano a mettere il sigillo sulla vittoria al termine di una splendida azione. La Vis Pesaro tenta una timida reazione: Giacomel compie un miracolo sull'ex Grandolfo al 34' ma proprio lui si rifà poco dopo e al 43' segna la rete che rende meno amara la sconfitta per gli ospiti.

La Virtus Verona sale in classifica a 13 punti e domenica prossima ci sarà la trasferta sul campo della terza forza del campionato Sambenedettese, vittoriosa in trasferta contro il Cesena. Spostando l'attenzione sulle altre gare, il Ravenna infligge il primo ko stagionale al Padova che tuttavia resta in testa alla classifica; il Reggio Audace batte la Triestina e sale al secondo posto mentre il Lanerossi Vicenza cade a Piacenza e ora divide il terzo posto proprio con la Sambenedettese.