ART Breaking NEWS

Vitale attaccante aggiunto ma, solo palo e traversa, fermano Laribi e Pazzini.


Silvestri 6,5– Non fortunato. Subisce due reti sugli unici tiri nello specchio. Nella seconda rete esce a valanga e la ribattuta, sfortunatamente, arriva proprio, dove c’è Diaw.  Faraoni 6- Contiene senza problemi il proprio avversario e, sistematicamente supporta i avanti. Cerca anche il tiro, senza fortuna. Dawidowicz 7- Mette la museruola a Moncini e trova anche il tempo di iniziare quasi tutte le ripartenze scaligere. Empereur 5- Forse non era del tutto recuperato. Falla nella difesa. Si perde Diaw in occasione del vantaggio e commette un’ingenuità sull'uscita da cui nasce il raddoppio. Vitale 7,5- Un primo tempo sontuoso. Non ha problemi in difesa e attacca come un’ala vecchio stile. Salta con irrisoria facilità Parodi e mette in mezzo un numero incredibile di palloni. Cala un po’ nella ripresa anche perché si gioca più dall’altra parte del campo.  Henderson 5,5- Troppi errori d’impostazione per uno dal piede educato come lo scozzese. (Di Gaudio s.v.- Dieci minuti per confermare che è abile arruolato. Domenica potrebbe diventare determinante.) Gustafson 7- Parte con un errore poi si ricarica e dirige il lavoro della squadra con ordine. Talvolta sono i compagni che non riescono a dettargli il passaggio lui comunque c’è, forse dovrebbe cercare maggiormente il tiro da fuori.  Colombatto 6,5- Mezzopunto in meno per l’ammonizione che gli farà saltare il ritorno. Gioca con calma e lucidità solo un super Paleari gli nega la gioia del goal. Matos 5,5- Fatica in modo incredibile in quello che è il suo marchio di fabbrica, saltare l’uomo. Talvolta s’intestardisce a tirare invece di appoggiare a compagni meglio piazzati. In calo fisico e mentale. Di Carmine 5,5- L’eroe di Pescara non si ripete al Tombolato. Servito non sempre al meglio, litiga spesso con la palla. Ha una buona chance ma forse pecca di sufficienza. (Pazzini 6,5- Gioca una ventina di minuti e sfiora la rete con una girata che colpisce la faccia interna della traversa, ma ricade prima della linea. Solo la sua presenza mette in ansia i difensori.) Laribi 7- Per un tempo corre a tutto campo. Colpisce un palo con il portiere pietrificato. Nella ripresa cala vistosamente (Lee 6- Ha subito una buona opportunità ma il portiere lo anticipa di poco. Conferma che rende molto di più in casa che in trasferta)