ART Breaking NEWS

Primi resoconti dopo gare 25 Gennaio dalla Serie D alla Prima Categoria


SERIE D

Vittoria per Virtus Vecomp, pareggio per Legnago Salus, sconfitto il Villafranca 

Si sono registrati tutti i risultati possibili per le nostre realtà veronesi, ossia una vittoria, un pareggio e una sconfitta in quest'ultima domenica di gennaio. Nel girone B, la Virtus Vecomp supera 2-1 l'Inveruno e allunga la striscia positiva: ancora a segno Scapini, l'altra rete dei rossoblù di Gigi Fresco porta la firma di Vona. Niente da fare per il Villafranca, che perde 1-0 contro il Castiglione: ad ogni modo, i ragazzi di mister Cristian Soave escono dalla trasferta contro la capolista mantovana a testa alta. Nel girone C il Legnago pareggia contro la Montebelluna ed è ancora rimandato per mister Andrea Orecchia l'appuntamento con i tre punti: i friulani vanno due volte in vantaggio, ci pensa Fioretti con una doppietta a ristabilire la parità e ad ogni modo era importante non perdere. Domenica prossima la Serie D si fermerà per lasciar spazio al torneo di Viareggio. 

Eccellenza

Oppeano batte Cerea, Vigasio colpaccio contro Ambrosiana 

Il Campodarsego pareggia 2-2 nell'incontro di cartello contro l'Adriese e così per la squadra padovana resta invariato il vantaggio dei quattro punti nei confronti della formazione rodigina, che proprio in extremis riesce a recuperare una gara che sembrava ormai compromessa. Spostando l'attenzione alle nostre squadre veronesi, è una giornata da dimenticare per il Cerea, che non sa più vincere, nonostante i tre punti assegnati a tavolino nella gara contro il Loreo: sul campo dell'Oppeano dell'ex mister Simone Boron decide una rete di Facci. Nell'altro derby, emozioni e reti a raffica tra Ambrosiana e Vigasio: tanti rimpianti per i rossoneri di mister Chiecchi che si erano addirittura portati sul 3-1 con i sigilli di Gottoli, Moscatelli e Riccardo Testi; dall'altra parte non hanno mai mollato i ragazzi di Puma Montagnoli, che prima con Porcelli, poi con bomber Ballarini e uno straordinario Sabatini, autore di una doppietta, hanno capovolto il risultato. Gioia anche in casa del Bardolino, vittorioso 3-2 contro il Loreo e non è stata gara facile per i lacustri di mister Giuseppe Brentegani, che dopo l'iniziale vantaggio firmato da Peretti, si sono visti recuperare dai rodigini, che avevano ribaltato il risultato: a questo punto ci hanno pensato prima Altoe a ristabilire la parità e poi Birlea a segnare la rete vittoria. Il Team Santa Lucia Golosine batte il Calcio Sarcedo e si allontana dalla zona che scotta: per i ragazzi del presidente Ivano Belligoli è un tris firmato Alessio Soave, Testini e Lonardoni. La Sambonifacese crolla contro il Pozzonovo: al Tizian la compagine padovana rifila ai rossoblù un pesante 6-0, la quindicesima sconfitta stagionale e mai come ora la sfida di domenica prossima contro il Montecchio si annuncia decisiva. Tra le altre sfide segnaliamo due derby, ossia Cerea-Bardolino e Vigasio-Oppeano.  

PROMOZIONE

Caldiero pareggia, Valgatara torna alla vittoria 

Il Caldiero Terme prosegue la sua marcia verso l'Eccellenza: non arrivano i tre punti in questa terza di ritorno, ad ogni modo per i ragazzi del presidente Filippo Berti va bene anche il pareggio a reti inviolate sul campo dell'Alba Borgo Roma. Dopo un lungo digiuno, il Valgatara batte 3-1 il Castelnuovo Sandrà, balza al secondo posto in classifica dietro i termali e ritrova quei tre punti che mancavano da novembre, quando i ragazzi di Roberto Pienazza s'imposero in trasferta contro la Provese: tornando alla sfida contro i lacustri, segnano Lallo, Leonardo Aldrighetti e Giacopuzzi. Giornata da dimenticare per il San Martino Speme, che cade di misura sul campo del Sona M. Mazza e scivola al terzo posto: per i rossoblù di mister Colantoni il gol vittoria è firmato da bomber Meda, già decisivo anche domenica scorsa nel pareggio contro la sua ex Lugagnano. Colpo di coda per il Garda, che piega 3-1 lo Zevio e seppure i ragazzi di mister Possente siano ancora ultimi, sono solo quattro le lunghezze da recuperare nei confronti di Castelnuovo Sandrà e Montebaldina Consolini: le reti vittoria sono firmate da Sesay, Nimoh e Segato, dall'altra parte inutile per i bianconeri della presidentessa Emanuela Cantù il pareggio di Raimo. Davanti al proprio pubblico non delude la Polisportiva Virtus di Michele Cherobin, che con il match winner Vesentini supera la Montebaldina Consolini. Due rigori decidono la sfida tra Aurora Cavalponica e Provese: di Borgatti la rete della squadra del diesse Nicola Brutto da una parte, Pace mette le cose a posto per i rossoneri di mister Fattori. Finiscono con due pareggi senza reti le sfide Cadidavid-Lugagnano e Concordia-Belfiorese.

PRIMA CATEGORIA GIRONE A

Vola San Zeno, San Giovanni Lupatoto conferma splendido momento

Il San Zeno non si ferma più, batte 2-0 in trasferta il Pozzo e rafforza il primo posto in classifica: le reti per i granata di mister Vasco Guerra portano la firma di Adrian Ionita e Righetti, quest'ultimo a segno anche domenica scorsa nella vittoria casalinga contro il Pedemonte. Il San Giovanni Lupatoto conferma lo splendido momento e recita la voce grossa pure sul campo dell'Olimpica Dossobuono, che in questo avvio di ritorno sembra aver perso lo smalto di avvio campionato: Adami e un rigore di Avesani fanno felice mister Tiziano Salvagno da una parte, mente non basta per i giallorossi del diesse Simone Valle la rete del provvisorio pareggio firmato su rigore da Kassum: ora le due squadre occupano entrambe il secondo posto della classifica. In chiave salvezza tre punti d'oro per l'Avesa, che s'impone 3-2 sul campo del Pedemonte, che per primo si era portato in vantaggio con Padovani: Avesani e Mascia capovolgono il risultato, ancora Padovani pareggia e ci pensa bomber D'Aleo a segnare la rete vittoria. Il Pastrengo batte 3-1 il Raldon, che per primo si era portato in vantaggio con Francesco Girardi: ci pensano Gardoni e una doppietta di De Carli a ribaltare il risultato e alla fine per mister Paolo Marchi è una domenica da dimenticare. Si dividono la posta con un pareggio per 1- Valpolicella e Calcio Bussolengo: i ragazzi di Michele Purgato segnano per primi con Vicentini, ci pensa Lonardoni su rigore a pareggiare per la compagine di Franco Tommasi. Finiscono con un pareggio a reti inviolate le altre tre gare, ossia Arbizzano-Povegliano, Croz Zai-Audace e Gabetti Valeggio-Castel d'Azzano.

PRIMA CATEGORIA GIRONE B

Union Grezzana e Albaronco nei primi due posti 

L'Union Grezzana batte in trasferta 2-0 il sempre più fanalino di coda Real Monteforte e per i ragazzi di mister Andrea Matteoni è la seconda vittoria consecutiva: la gara si decide nel primo tempo e segnano Crifofoli e Cinquetti. Parla veronese anche il secondo posto, con l'Albaronco di mister Gianni Canovo che dopo l'iniziale svantaggio con il Montorio che segna con Ala, si scatena con i fratelli Corrent: due gol per Nicola e uno per Andrea. L'Isola Rizza non delude il proprio pubblico e con una rete di Mantovani batte il Lonigo, tre punti che permettono ai ragazzi del presidente Giorgio Mantovani di insidiare la zona play off. Importanti vittorie pure per Casaleone e SanguinettoVenera: i leoni della bassa piegano 3-0 il Bevilacqua e protagonista è Pasquali, che segna una doppietta; terzo successo di fila per la compagine di mister Nicola Bertozzo che supera il Calcio Tezze con una rete di Bedoni. Il Nogara esce imbattuta dal campo del Real San Zeno e ad ogni modo lo 0-0 per i bianco-rossi di bomber Pasotto non è da buttare via. In chiave salvezza, il Football Club Roncà cala il poker contro l'Illasi: Lorenzi, Magagnotto e una doppietta di Provoli fanno felice mister Mirko Dalle Ave da una parte, mentre mastica amaro Freddy Serato. La Scaligera di mister Simone Marocchio pareggia 1-1 contro il Chiampo: segna ancora Bellé, un dubbio rigore dà il pareggio alla compagine vicentina, che strappa così un punto in terra isolana.