Radio RCS

Radio RCS

L'Onda Veronese

Le reti sbagliate gridano vendetta ma, alla fine, Montipò salva il risultato

Montipò (foto) 7,5– Primo tempo da spettatore , sulla rete non ha colpe ma, nel finale, salva il risultato. Tchatchoua 5,5- Controlla bene Luvumbo, nel primo tempo, nella ripresa soffre e corre anche un rischio, in area, trattenendo per la maglia l’avversario. Magnani 5- La media fra gli ottimi primi settanta minuti e i nefasti ultimi venti minuti. Per buona parte della gara è il migliore in campo, sul finire, commette una serie di errori e deve dire grazie a Montipò se si torna a casa con un punto. Ammonito, essendo diffidato, salterà il Genoa. Dawidowicz 7- Riscatta, alla grande, la brutta gara con il Milan, mette la museruola a Lapadula e fa sentire la sua fisicità e la sua esperienza in area.  Cabal 5,5- Non particolarmente brillante nel controllo di Nandez,  un po’ disattento in occasione del pari. Duda 6,5- È la mente del centrocampo scaligero, è lui che lancia Noslin che serve l’assist a Bonazzoli per il vantaggio. Si fa valore anche in fase di ripiegamento. Serdar 6,5- Sembra proprio un medianone vecchia maniera. Recupera un numero infinto di palloni e erge delle dighe nei momenti difficili.   Folorunsho 5- Come con il Milan, la convocazione in Nazionale gli ha fatto male, non preciso come al solito, si divora un goal che avrebbe messo Ko gli isolani. Noslin 7- Molto bene sulla fascia, mette spesso in difficoltà i difensori. Serve l’assist al bacio per il vantaggio. (Swiderski -s.v.) Mitrovic 6- Dopo un buon primo tempo perde un po’ di carica ed è sostituito a inizio ripresa. (Lazovic 5,5- Non arriva alla sufficienza per il clamoroso errore, dopo poco dal suo ingresso, quando solo, davanti al portiere, gli ha calciato addosso. Sfortunato nella rete annullata, fuori gioco di pochi centimetri.) Bonazzoli 7- Il Cagliari è la sua vittima preferita con quello odierno sono 5 le reti segnate agli isolani. Rete molto bella per l’esecuzione di esterno sinistro al volo. Mette sovente in apprensione il proprio controllore. (Suslov 6,5- Sembrava dovesse stare fermo un mese dopo l’infortunio con la sua nazionale, invece eccolo in campo pimpante come sempre. Per questa squadra è un giocatore troppo importante.)

 

 

 

Aggiungi un commento:

Questo sito web utilizza i cookie. 🍪
I cookie sono piccoli file di testo utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l’esperienza per l’utente. Chiudendo questo messaggio o continuando la navigazione ne accetti l’utilizzo (descritto nella nostra Cookie Policy).