ART Breaking NEWS

Analisi delle gare di domenica 24 maggio nei dilettanti


Dopo le gare di domenica, arrivano altre certezze in vista del prossimo turno dei play off che si giocherà il 31 maggio.

In Promozione il San Martino Speme supera dopo i tempi supplementari l'ostacolo Lugagnano e ritrova dopo diversi anni l'Eccellenza: era iniziata in salita la gara per i nerazzurri di Fabrizio Sona che per una sfortunata autorete sono andati in svantaggio, ci ha pensato Marcolini a mettere le cose a posto.

In Prima Categoria nel girone A l'Olimpica Dossobuono batte l'Audace e fa un passo importante verso la Promozione e in tal caso sarebbe la seconda promozione consecutiva per i ragazzi del direttore sportivo Simone Valle: protagonista della gara è stato bomber Aliperti, autore di una doppietta.

Nel girone B l'Union Grezzana recita la voce grossa in casa del Chiampo: basta una rete di Grigoli a far felice Andrea Matteoni, che ora può guardare con più serenità la prossima sfida dei play off.

In Seconda Categoria il secondo turno dei play off vede i fattori campo rispettati per Peschiera e Atletico Vigasio, che battono, rispettivamente Pescantina Settimo e Boys Buttapedra: vittoria in rimonta per la formazione di Roberto Sorio da una parte, mentre basta la rete di Pasquali dall'altra ed entrambe le gare vengono decise senza i tempi supplementari. Colpacci in trasferta per Real GrezzanaLugoValpantena e San Giovanni Ilarione, che piegano Ares Calcio Verona e Valtramigna Cazzano ed entrambe con il medesimo risultato di 2-1. I ragazzi di Michael De Santis la spuntano nel finale grazie alla rete di El Hamich, mentre la formazione di Moreno Beltrame trova la rete vittoria nel primo tempo supplementare.

In Seconda Categoria si sono disputate pure le gare del secondo turno dei play out: retrocedono United Sona Palazzolo, Virtus Tempo Libero e Porto Legnago, mentre per Somma Custoza, San Marco e Concamarise ci sarà l'ultima chiamata per evitare la Terza Categoria domenica prossima.

Nelle gare per l'assegnazione del titolo regionale, è gioia per il solo Cologna Veneta di Marco Burato in Seconda Categoria, che cala il poker contro il Quaderni, mentre in Prima il Nogara lascia via libera al Leodari, con la formazione vicentina che segna ai bianco-rossi del presidente Andrea Martini ben otto reti.